Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Per conoscere i cookie utilizzati dal nostro sito ed eventualmente disabilitarli, accedi alla Cookie Policy. Se continui nella navigazione di questo sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.

Il concorso d’idee per giovani professionisti e i seminari a latere della mostra sono concepiti come strumenti di arricchimento culturale e professionale per il territorio di Matera e dell’intera regione.

Il tema sarà la Luce. Si tratta di una applicazione specifica della Luce intesa come fonte di illuminazione di alcune vie della città con abitazioni, luoghi di culto, esercizi commerciali, etc. L’illuminazione delle città in genere è una operazione molto complessa. Illuminare una città come Matera è una vera sfida alla capacità creativa dei progettisti e il progetto vuole lanciare proprio questa sfida.

Lo scopo del concorso :

  • Dare indicazioni metodologiche, progettuali e di costi per illuminazioni urbane potenzialmente replicabili in contesti analoghi, ad esempio gli insediamenti rupestri.
  • Accendere il dialogo tra esperti e giovani professionisti per creare e standardizzare modalità innovative di intervento sul tema dell’illuminazione del patrimonio edilizio storicizzato.
  • Diffondere conoscenze specifiche sul tema delle metodiche del risparmio energetico.

Attraverso innovazione e sostenibilità nell’ambito dell’illuminotecnica Matera si proporrà come eempio da seguire per insediamenti analoghi che negli ultimi anni sono diventati una componente significativa nell'ambito dell'offerta turistica e culturale globale (insediamenti rupestri della Cappadocia in Turchia, Andalusia in Spagna, via della Seta in Cina, templi buddisti in India e Tibet, valle della Loira in Francia, valle di Qadisha in Libano, valle di Matmata in Tunisia). Il coinvolgimento di giovani e studenti nei laboratori aperti a latere del progetto sui temi del cinema, fotografia, arte, permette di costruire un'offerta formativa dai contenuti fortemente innovativi.